Monday , January 27 2020
Home / Sergio Cesaratto: Politica and EconomiaBlog

Sergio Cesaratto: Politica and EconomiaBlog

Ancora sul MES: La verità o bugie?

Pubblichiamo intervista di Daniele Capezzone per il quotidiano La Verità.La Verità. Intervista al professor Cesaratto Pubblicato da DANIELEil16 DICEMBRE 2019 Sergio Cesaratto è professore ordinario presso il dipartimento di Economia politica dell’Università di Siena. E’ tra i 32 docenti universitari, prevalentemente di sinistra, firmatari dell’appello anti Mes di cui La Verità ha parlato per prima, e che poi è stato citato nell’Aula del Senato da Matteo Salvini. Il professor...

Read More »

Una splendida recensione (però il titolo è mio!)

   Recensione di Saverio Fratini (Uniroma3) su Micromega online   “Sei Lezioni di Economia - Conoscenze Necessarie per Capire la Crisi più lunga (e come uscirne)” di Sergio Cesaratto, scritto in un linguaggio accessibile anche a coloro che non hanno svolto studi di economia, è un manuale economico divulgativo che, richiamandosi alle idee di Keynes e Sraffa, dice qualcosa di sinistra contro il pensiero economico dominante.  Capire l’economia per un rilancio delle idee di...

Read More »

Ancora sul MES

Da WallstreetItalia Riforma Mes: tutti i problemi sul tavolo, spiegati da 4 economisti 11 Dicembre 2019, di Alberto Battaglia Non si ricorda facilmente una polemica politica innestata su un tema più tecnico e complesso del Meccanismo europeo di stabilità (Mes, o Fondo Salva Stati). Dopo aver trattato i caratteri generali di questo fondo (si veda la nostra guida per punti), Wall Street Italia ha deciso di...

Read More »

Quel Gattopardo del MES

Mes: se poco cambia perché niente deve cambiare (articolo scritto con Massimo D'Antoni e pubblicato anche sul suo blog) Niente di nuovo sotto il sole. Così ha argomentato nella sua audizione il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri a proposito del nuovo MES (il Meccanismo Europeo di Stabilità): la possibilità di ristrutturazione del debito pubblico è già presente nell’attuale versione del trattato e quindi gli allarmi sollevati per le modifiche sono ingiustificati....

Read More »

CASO MES/ Perché gli Usa non hanno un fondo salva-Stati?

 Intervista a Il sussidiario CASO MES/ Perché gli Usa non hanno un fondo salva-Stati? 04.12.2019 - int. Sergio Cesaratto Il Mes rappresenta un’anomalia tutta europea. Negli Stati Uniti non c’è qualcosa di analogo perché l’unione monetaria ed economica è completa   Il caso Mes, dopo l’informativa del Premier Conte in Parlamento, non può certo dirsi risolto, visto che il Movimento 5 Stelle minaccia di...

Read More »

Altra lunga intervista su libro e MES (con commenti sotto sale sulle “sardine”)

La sinistra e l’economia: da Sraffa e Keynes alla riforma del MES. Intervista a Sergio Cesaratto Professor Cesaratto, entriamo subito nel vivo, ovvero l’attuale questione del Mes , il fondo salva Stati. Anzitutto, per i profani in materia di economia, può spiegare cos’è il Mes e come funziona  questo meccanismo applicato all’economia europea? Il Meccanismo europeo di stabilità (MES), detto anche fondo salva-Stati, fu creato nel 2011. Interviene a finanziare uno Stato quando...

Read More »

Una lunga intervista

Intervista, mi sembra ben riuscita, su letture.orgProf. Sergio Cesaratto, Lei è autore del libro Sei lezioni di economia. Conoscenze necessarie per capire la crisi più lunga (e come uscirne) edito da Diarkos: in che modo la teoria economica può aiutarci a spiegare la crisi europea e dell’euro, e il declino del nostro Paese?  La prima edizione delle Sei lezioni ha avuto un buon successo perché mostra come esistano diverse teorie economiche le quali ci portano a diverse visioni di...

Read More »

Interviste di metà novembre.

Qui link a intervista a Radio Città del Capo di Bologna . Sotto intervista a Il Sussidiario.net FINANZA E UE/ Francia vs. Germania, Italia ancora sconfitta 14.11.2019 - int. Sergio Cesaratto Angela Merkel conta sempre meno in Germania, ma la Francia non ottiene veri risultati. Per l’Italia ci sono sempre meno spazi in Europa. Emmanuel Macron e Angela Merkel (LaPresse)   Si avvicina il 27 novembre, data in cui il Parlamento europeo potrebbe essere chiamato...

Read More »